Login Utente

Sono in arrivo due comete visibili ad occhio nudo: C/2011 L4 PANSTARRS e C/2012 S1 ISON

Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

1680comet 150Sono ormai più di 15 anni che nell'emisfero settentrionale non osserviamo una "Grande Cometa",  l'ultima è stata la Hale Bopp del 1997, chi era troppo piccolo all'epoca, praticamente non ne ha mai vista una. Ci siamo accontentati di sporadiche apparizioni cometarie al limite della soglia di visibilità a occhio nudo, di batuffolini appena percettibili al binocolo, ma ora le nostre attese sembrano finite.
Il 2013 potrebbe portare con sé 2 comete molto interessanti, la C/2011 L4, nota con il nome PANSTARRS, e la C/2012 S1, nota come ISON.
La ISON in particolare potrebbe regalarci uno spettacolo memorabile, potrebbe diventare la Grande Cometa del secolo.

La prima a farci visita sarà la cometa PANSTARRS, scoperta il 24 maggio del 2011nel corso del programma di ricerca di asteroidi e comete del Pan-STARRS (Panoramic Survey Telescope & Rapid Response System), da cui prende il suo nome.
Potremmo osservarla subito dopo il perielio (9 marzo) e fino a metà Aprile, dovrebbe raggiungere una magnitudine apparente di -0,5.
La seconda a farci visita sarà la cometa ISON, scoperta il 21 settembre del 2012 dagli astronomi Vitali Nevski e Artyom Novichono all'International Scientific Optical Network (I.S.O.N.).
Dovrebbe essere visibile a occhio nudo da fine Ottobre fino a metà Gennaio, raggiungendo la sua massima luminosità in prossimità del perielio (28 Novembre).
Potrebbe raggiungere magnitudine apparente di -13,1 superando addirittura la luminosità della Luna piena ed essere visibile addirittura in pieno giorno.

Ultimo aggiornamento (Giovedì 07 Febbraio 2013 12:31)

 

Solo gli utenti registrati possono rilasciare commenti.

Cerca nel sito
Ultimi Commenti
Sondaggio

Vi piacerebbe avere a disposizione anche un Forum in questo sito?