Login Utente

SRT - Sardinia Radio Telescope

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

srt_logoIn Sardegna, a circa 35 km da Cagliari, in località Pranu Sanguni, nel comune di San Basilio, è in fase di completamento un importante impianto scientifico, denominato SRT (Sardinia Radio Telescope). Si tratta di un radiotelescopio del diametro di 64 m, di concezione moderna, disegnato per applicazioni di Radioastronomia, Geodinamica e Scienze Spaziali.
Un radiotelescopio è un telescopio che, a differenza di quelli classici che osservano la luce visibile, è specializzato nel rilevare onde radio emesse dalle varie radiosorgenti sparse per l' Universo, generalmente grazie ad una grande antenna parabolica, oppure tramite più antenne collegate tra loro. Il campo dell'astronomia che si occupa della banda radio è detto, appunto, radioastronomia.
Il nuovo grande radiotelescopio sardo SRT, finanziato principalmente dal MIUR e dalla Regione Autonoma della Sardegna, è stato concepito come uno strumento versatile, moderno e con alta efficienza fino a lunghezze d’onda molto corte, di qualche millimetro. In particolare, la lunghezza d’onda nominale minima alla quale SRT dovrà lavorare è 3 mm (corrispondente a una frequenza di 100 GHz). Per garantire l’efficienza ad altissima frequenza (100 GHz, λ=3mm), la superficie del riflettore primario da 64m, sarà una superficie “attiva”, composta da 1008 pannelli d’alluminio, controllati da altrettanti servomeccanismi (attuatori). Il controllo e la compensazione delle deformazioni avverrà attraverso una complessa procedura che utilizzerà sia il modello meccanico agli elementi finiti dell’antenna, sia la misura in tempo reale dell’impatto dei parametri atmosferici sulla struttura. SRT sarà infatti equipaggiato con centinaia di sensori di pressione per la misura del vento sulla superficie del riflettore primario e con altrettanti sensori di temperatura distribuiti su tutta la struttura, che misureranno con accuratezza le deformazioni termiche. La versatilità di SRT è connessa alla disponibilità di 4 posizioni focali e alla presenza di sofisticati sistemi robotici che consentiranno, in ogni posizione focale, il cambio dei ricevitori con procedure celeri e completamente automatizzate. La disponibilità di quattro posizioni focali consente di ottimizzare in ogni banda le esigenze di sensibilità e ingombro dei ricevitori anche in riferimento alla possibilità di installare ricevitori multicanale, capaci di osservare simultaneamente varie porzioni di cielo. Grazie alle sue caratteristiche innovative, SRT sarà lo strumento con le prestazioni migliori in Europa, superando anche strumenti di dimensioni maggiori come l’EFFELSBERG RT (in Germania, diametro 100m) è sarà competitivo anche con i più sofisticati e grandi radiotelescopi Statunitensi quali il VLA (Very Large Array, costituito da 27 antenne da 25m) e il GBT (Green Bank Telescope, singola antenna da 100m).
SRT inoltre è uno strumento ideale anche per il tracking di sonde interplanetarie e per il monitoraggio delle orbite di asteroidi in potenziale rotta di collisione con il nostro pianeta. Le infrastrutture edilizie e tecnologiche che sorgeranno nei pressi della grande antenna e che costituiranno la Stazione Radioastronomica di Pranu Sanguni, includono, oltre alla sala controllo, i laboratori, le officine meccaniche e gli uffici, anche un centro visitatori aperto al pubblico e alle scolaresche.

 



Ultimo aggiornamento (Venerdì 12 Novembre 2010 16:19)

 

HEADER  

 
#1 Giulio 2010-11-15 10:48
Belle... bello il radiotelescopio , il posto è ancora più bello, ora organizziamoci per una serata che il tele si sta impolverando... ;-)
 
 
#2 Gianni 2010-11-18 17:03
Citazione Giulio:
... ora organizziamoci per una serata che il tele si sta impolverando... ;-)


Deu penzà ca dus'estisi bendiusu ...
 
 
#3 Saimon 2010-11-18 22:41
Citazione Giulio:
...ora organizziamoci per una serata che il tele si sta impolverando... ;-)


Basta metterlo fuori in questi giorni... con l'acqua che sta scendendo te lo ritrovi pulito pulito! :lol:
 

Solo gli utenti registrati possono rilasciare commenti.

Cerca nel sito
Ultimi Commenti
Sondaggio

Vi piacerebbe avere a disposizione anche un Forum in questo sito?