Login Utente

Il cielo di Ottobre 2010

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

EVENTI

Giorno            Ora Loc        Evento
01            02:45         Saturno in congiunzione con il Sole
01            04:45         Venere passa a 6,5° da Marte
01            06:10        Luna - Ultimo quarto
05            17:36        La distanza tra la Terra e il Sole è esattamente 1 UA
07            06:10         Mercurio passa a 7,0° dalla Luna
07            08:37         Saturno passa a 7,6° dalla Luna
07            21:01        Luna Nuova
08            -        Massimo dello sciame meteorico delle Draconidi
09            20:01         Venere passa a 2,4° dalla Luna
10            03:01         Marte passa a 3,8° dalla Luna
14            23:48        Luna - Primo quarto
17            02:48         Mercurio in congiunzione superiore con il Sole
20            09:26         Giove passa a 6,1° dalla Luna
21            -        Massimo dello sciame meteorico delle Orionidi
23            03:57        Luna piena
25            22:01         Mercurio passa a 6,5° da Venere
29            03:05         Venere in congiunzione inferiore con il Sole
29            23:33         Venere  alla minima distanza dalla Terra(  0,27150 UA,     40,62 milioni di km)
30            15:04        Luna - Ultimo quarto
31            -        Il Sole entra nella costellazione della Bilancia

 

Osservabilità dei pianeti

Mercurio: Nei primi giorni del mese il pianeta si confonde nelle prime luci dell'alba, progressivamente sempre più basso all'orizzonte, è inosservabile per il resto del mese.

Venere: Il luminosissimo pianeta tramonta contemporaneamente al Sole, il 29 si trova in congiunzione inferiore, è inosservabile per tutto il mese.

Marte: Le condizioni di visibilità del pianeta sono praticamente identiche a quelle di Venere, si trova appena più alto sull'orizzonte.

Giove: Dopo l'opposizione del mese scorso, il pianeta gigante è visibile ad est al tramontare del Sole, culmina a Sud nella parte centrale della notte e tramonta poco prima dell'alba, osservabile quindi per quasi tutta la notte, è assolutamente l'astro più luminoso di queste notti autunnali.

Saturno: Bassissimo sull'orizzonte nei primi giorni del mese tramonta praticamente assieme al Sole. A fine mese incomincia a riapparire confondendosi nelle prime luci dell'alba.

Urano: Condizioni di osservabilità identiche a quelle di Giove, i due pianeti si trovano ad una distanza angolare ridottissima che dopo aver toccato il minimo nel mese scorso, ora incomincia ad aumentare. La luminosità del pianeta è comunque al di sotto della sogli di visibilità ad occhio nudo e per poterlo osservare è necessario almeno un telescopio.

Nettuno: Il pianeta è osservabile nella prima parte della notte, sorge un po’ prima di Urano e Giove. È già alto dopo il tramonto, culmina a sud nella prima parte della notte. Data la sua bassissima luminosità è assolutamente necessario un telescopio per poterlo osservare.

Le seguenti mappe del cielo, realizzate con Stellarium, si riferiscono ad un osservatore posto a Villasor (Sardegna), nel sito osservativo "Su Padru" (39°24'N 8°54'E @ 40m) il giorno 15/10/2010 alle ore 22:00

Ultimo aggiornamento (Mercoledì 29 Settembre 2010 16:00)

 

HEADER  

 
#1 Giulio 2010-10-07 16:09
Serata osservativa del 07/10/2010

Strumenti in dotazione:
Mark 127mm F1500mm
Nextar 130mm F650mm

Descrizione serata:
Ore 21:00 piazzati gli strumenti e allineamento degli stessi e attesa per fare acclimatare gli strumenti, nel frattempo ci siamo cravati una birretta :oops: , in ordine come segue abbiamo osservato:

M8 Lagoon Nebula mv 5.8 - abbastanza nitida anche con una notata decisamente umida.

M20 Trifid Nebula mv 6.3 - appena percettibile sia per l'umidità sia perché osservata troppo tardi essendo troppo bassa nell'orizzonte.

M22 ammasso globulare mv 5.10 - bella nitida pur considerando l'umidità, ben definita nei suoi contorni, a 162x si risolvono diverse stelle.

GIOVE - osservata a 26x 72x e 162x, grandioso... visibile anche la grande macchia.

M31 Galassia di Andromeda mv 3.5, leggermente percettibile anche ad occhio nudo ma spettacolare attraverso il telescopio.

NGG 1432 Pleiades - spettacolare ammasso aperto con una discreta nebulosità bluastra che ci ha tenuti incollati per parecchio tempo.

M57 Ring Nebula mv 9.0 - per risolvere sufficientement e questa nebulosa planetaria ho dovuto faticare un po.

Infine tentativo sulla cometa 103P/Hartley che ci ha parecchio delusi, la mv era ben oltre le previsioni e per individuarla abbiamo avuto molta difficoltà.

Ore 00:15 fine della serata!!!
 
 
#2 Gianni 2010-10-07 21:00
ma non dovevate restare solamente un'oretta? :-)
L'avessi saputo ...
 
 
#3 Saimon 2010-10-07 23:31
Citazione Gianni:
ma non dovevate restare solamente un'oretta? :-)
L'avessi saputo ...

Ce ne dovevamo andare alle 22, poi abbiamo detto: "Dai che aspettiamo un altro paio di mezze mezzorette alle volte che non arriva Gianni"!
 
 
+1 #4 il Giullare 2010-10-14 06:41
ieri a serramanna avvistato un bolide....
 
 
#5 Giulio 2010-10-16 17:39
Citazione il Giullare:
ieri a serramanna avvistato un bolide....


Complimenti... :lol:
 

Solo gli utenti registrati possono rilasciare commenti.

Cerca nel sito
Ultimi Commenti
Sondaggio

Vi piacerebbe avere a disposizione anche un Forum in questo sito?