Login Utente

Il cielo di Novembre 2012

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

EVENTI

Giorno    Ora Loc        Evento
02            02:04         Giove passa a 1,2° dalla Luna
05            -        Massimo dello sciame meteorico delle Tauridi Sud
07            01:59        Luna - Ultimo quarto
11            18:01         Venere passa a 5,9° dalla Luna
12            21:13         Saturno passa a 4,7° dalla Luna
12            -        Massimo dello sciame meteorico delle Tauridi Nord
13            23:27        Luna Nuova
16            10:01         Marte passa a 3,3° dalla Luna
17            01:02         Mercurio  alla minima distanza dalla Terra (  0,67662 UA,    101,22 milioni di km)
17            16:40         Mercurio in congiunzione inferiore con il Sole
17            -        Massimo dello sciame meteorico delle Leonidi
20            15:54        Luna - Primo quarto
23            -        Il Sole entra nella costellazione dello Scorpione
27            02:19         Venere passa a 0,5° da Saturno
28            16:11        Luna piena

 

Osservabilità dei pianeti

Mercurio: All'inizio del mese sarà visibile poco dopo il tramonto mentre a fine mese sarà visibile poco prima dell'alba, in entrambe i casi non molto alto sull'orizzonte. Il giorno 17 sarà in congiunzione con il Sole.

Venere: Il periodo di osservabilità mattutina continua a diminuire lentamente, si passa delle 3 ore di inizio mese alle 2 ore di fine mese. Le condizioni di osservabilità rimangono comunque buone. Da segnalare la congiunzione con Saturno del giorno 27, i due astri saranno separati da appena mezzo grado di distanza angolare.

Marte: Rimane visibile sopra l'orizzonte Ovest al tramonto ma troppo basso per poter essere osservato con profitto. Rimarrà in queste condizioni per parecchi mesi, bisogna attendere la prossima primavera per vederlo rispuntare nei cieli mattutini o l'estate del 2014 per osservarlo comodamente nel cielo serale.

Giove: Si avvicina il periodo migliore per l'osservazione, ma già in questo mese sarà osservabile per quasi tutta la notte, a fine mese sorge pochi minuti dopo il tramonto.

Saturno: Dopo la congiunzione del mese scorso, Saturno rispunta nei cieli mattuttini poco prima dell'alba. La sua altezza sull'orizzonte aumenta velocemente col passare dei giorni. Il giorno 27, assieme a Venere, sarà protagonista di una spettacolare congiunzione con i 2 astri separati da appena mezzo grado di distanza angolare.

Urano: Sarà già alto sull'orizzonte dopo il tramonto del Sole, osservabile per gran parte della notte. Tuttavia Urano ha una luminosità vicina alla soglia della visibilità ad occhio nudo, sarà difficile osservarlo se non con l'utilizzo di un telescopio.

Nettuno: Col passare dei giorni anticiperà sempre più il suo tramonto, sarà osservabile nella prima parte della notte. Data la sua bassissima luminosità è assolutamente necessario un telescopio per poterlo osservare.

Altri eventi interessanti

Giorno 27: Prima dell'alba, congiunzione tra Venere e Saturno, i due astri saranno separati da appena mezzo grado di distanza angolare.

 

Le seguenti mappe del cielo, realizzate con Stellarium, si riferiscono ad un osservatore posto a Villasor, in località "Su Padru" (39°23'N 8°56'E @ 40m) il giorno 15/11/2012 alle ore 22:00

Ultimo aggiornamento (Venerdì 02 Novembre 2012 18:01)

 

Solo gli utenti registrati possono rilasciare commenti.

Cerca nel sito
Ultimi Commenti
Sondaggio

Vi piacerebbe avere a disposizione anche un Forum in questo sito?